SERATE GRATUITE Dai Campi MorfoGenetici alle Costellazioni Sistemiche con Francesco Delpiano

SERATE GRATUITE Dai Campi MorfoGenetici alle Costellazioni Sistemiche con Francesco Delpiano

PRESENTAZIONE DEL CICLO DI SERATE

Dai Campi MorfoGenetici di R. Sheldrake
alle Costellazioni Sistemiche di Bert Ellinger
attraversando le Nuove Frontiere della Fisica Quantica

INGRESSO GRATUITO

Partendo dagli studi condotti dal Biologo britannico R. Sheldrake nei primi anni settanta, nell’ambito della fisiologia cellulare delle piante, attraverso la teoria della Risonanza e dei Campi Morfici, svilupperemo un breve ma entusiasmante percorso per giungere alla tecnica di Messa in Scena ideata da B.Ellinger delle Costellazioni Familiari sistemiche. Cosa significa Campo Morfico e Campo Morfogenetico e quale interazione si può immaginare tra questi e le nostre relazioni quotidiane?
Come è pensabile che fatti e vissuti che precedono il qui ed ora, siano in grado di influire e “irretire” le nostre relazioni attuali?
Come si pone la Scienza Quantica dinanzi alle teorie della Morfo-Genetica, della Epi-Genetica e dei Campi Sistemici alla base del
lavoro condotto da B. Ellinger?
E’ realmente possibile individuare una correlazione tra individui e memoria collettiva dei gruppi di individui stessi?
Ecco che nel corso degli incontri, svilupperemo un percorso a tappe per esplorare questi aspetti delle “Nuove Frontiere della Ricerca
Olistica” in un dialogo su “tavoli di confronto” tra le Scienze Classiche (Neuroscienze evolute, Studi sulla Coerenza Cardiaca del Heart
Math Inst., etc.) e quelle le “discipline” di cui Sheldrake e Ellinger divengono interlocutori preferenziali. Le Costellazioni Familiari Sistemiche studiate e proposte da B. Ellinger e gli studi sui Campi Quantici riformulate su basi pratiche, forniscono un valido esempio di aiuto nel percorso di evoluzione e trasformazione della storia del Singolo in cui unico obiettivo è rimettere Ordine e Amore la dove si erano insediati il “Caos” e la “Sofferenza”. Rimuovere Blocchi e Credenze limitanti, inglobate dal Singolo nel corso della sua storia passata dalla “Rete” cui egli appartiene, risulta essere uno degli obiettivi di una tecnica tanto “diffusa” e spesso “confusa”. Chi, nella sua vita non si è trovato almeno una volta a domandarsi perché aveva agito come fosse trasportato da una “forza”, che sembrava trovare radici in parti e frammenti della sua storia passata o di quella di qualcun altra persona, a lui in qualche modo legata. Siamo continuamente immersi in uno spazio fatto di eventi, relazioni e vissuti che lasciano continue tracce nella nostra esistenza, proprio come le impronte del piede umano che si posa sulla battigia del mare, e come il mare sembra cancellare le impronte con la propria onda, così accade con il tempo che trascorre nelle nostre esistenze. Eppure, sotto la superficie, sono custodite informazioni che si traspongono oltre lo spazio ed il tempo, e che spesso riaffiorano e condizionano le nostre esistenze.

LE QUATTRO SERATE GRATUITE SI SVOLGERANNO:

  • Martedì 5 Giugno
  • Martedì 12 Giugno
  • Martedì 25 Settembre
  • Martedì 9 Ottobre

dalle 18:30 alle 20:30

 

IL RELATORE

Francesco Delpiano Ingegnere, Ricercatore Universitario e Manager di Grandi Aziende Internazionali, nel anno 2000, a 33 anni resta vittima di un grave incidente stradale come pedone. Lotta tra la vita e la morte, segue un coma e poi il risveglio. La sua grave condizione fisica, é il preludio all’insorgere di una rarissima Patologia Neuro Muscolare che lo vede impegnato per alcuni anni nel progetto di ricostruzione della propria “storia” terrena e della sua
trasformazione interiore. Trascorre circa 4 anni e mezzo in luoghi di Cura ed Ospedali in Italia e all’estero, spaziando parallelamente nel mondo delle Terapie Alternative alla ricerca di ogni possibile “Risorsa” per il suo obiettivo di “Rinascita”. Benché la sua vita viene improvvisamente stravolta e tutto gli crolla addosso e lui stravolge tutto rimettendosi in marcia verso nuove frontiere. Atleta Paralimpico della Nazionale Italiana di Nuoto, pluri-recordman Nazionale, premiato come Atleta simbolo nel mondo sportivo Emiliano, ha portato in giro per l’Europa il vessillo Tricolore nelle gare internazionali fino alla Paralimpiadi di Pechino (2008). Ospite di diverse trasmissioni Tv, di lui hanno scritto .. “.. Un uomo che ha trasformato il Buio in voglia di Rinascere”.
Dal 2012 svolge la sua Attività come Counselor Gestaltico Rogersiano, Operatore Olistico, Motivatore Umano, Animatore di Costellazioni Familiari Sistemiche e Quantiche, Nuorese di nascita Parmigiano di adozione. Nel corso degli ultimi anni segue in Italia ed all’estero, insegnanti pionieri nel campo della Analisi Trans Generazionale, della Simbologia Sacra, della Psico Socio Biologia e delle Costellazioni Familiari Sistemiche, per individuare percorsi e tecniche che possano agevolare lo sblocco dei “traumi” che impediscono la piena realizzazione dell’individuo, sperimentando nel suo personale percorso ogni singolo strumento incontrato. Le ultime frontiere aperte dagli studi dei paradigmi della Fisica Quantistica e delle Neuro Scienze, costituiscono l’ultimo fronte di studi e ricerche. Attualmente vive a Parma, tiene conferenze e seminari esperienziali nell’ambito della “Trasformazione dei Blocchi e delle Resistenze”, orientando la sua attenzione al raggiungimento di nuovi stati di Potere dell ‘Individuo”, utilizzando le tecniche delle Costellazioni Familiari Sistemiche e Quantiche, della Meditazione sul Cuore (HeartFullness) e della Coerenza Cardiaca (Hearth Math Inst.), la decodifica dei Blocchi e Delle Resistenze (Epigenetica e Psico Biologia Quantica). Prossimamente Professional Coach Certified mBIT (multiple Brain Integration Techniques)

 

FRANCESCO DELPIANO, OLTRE ALLE SERATE GRATUITE PRESSO LA NOSTRA LIBRERIA,  TERRA’ UN SEMINARIO ESPERIENZIALE DI COSTELLAZIONI FAMILIARI SISTEMICHE IL 9 E IL 10 GIUGNO C/O CENTRO OLISTICO SPAZIO NEL TEMPO (Via Castel Morrone, 30 Milano)

La Messa in Scena ed il Risentito dei partecipanti, è la chiave di accesso agli spazi più profondi della memoria della persona. Attraverso il risentito, e la partecipazione di più persone totalmente estranee a colui o colei che mette in scena la propria costellazione, si aprono delle porte nello Spazio Sacro della Genealogia degli Antenati, contattando così dimensioni e vibrazioni sepolte nell’intimo della persona. Ciascun partecipante ha la possibilità di lavorare su un Obiettivo che avrà scelto, partendo da una situazione di oggettiva difficoltà e disagio ricorrente (materiale, professionale, affettiva, fisica, etc…). In questo semplice ma potente scenario di rappresentanti, un’importanza fondamentale è assegnata ai condizionamenti derivanti dalle nostre memorie Famigliari negative, direttamente vissute o assorbite nella linea dei nostri antenati. Fare pace con le vecchie pagine della storia famigliare, liberarci dagli irretimenti e dai condizionamenti diviene così necessario per consentire a ciascuno di noi di entrare nel suo Flusso Vitale di Creatività, prendendo contatto intenzionalmente e coscientemente con il proprio Potere Creatore. Il risentito dei protagonisti, durante la messa in scena, permette di far emergere e portare alla luce aspettative, comportamenti negativi, memorie familiari o carmiche e credenze che ne hanno bloccato il suo sviluppo psico – fisico, impedendogli di giungere alla sua piena realizzazione. Il “terapeuta” pacificando i contrasti emersi tra i rappresentanti della costellazione, riporta in equilibrio l’energia dei componenti della messa in scena. Il risultato e il superamento del blocco preesistente, per giungere al raggiungimento una nuova coscienza di potere.

Per info e prenotazioni: Tel. 393 3379536

Mail: laviadellaquercia.mi@gmail.com

Powered by AlienPro - © 2017 Anima Eventi Tutti i diritti sono riservati
Galleria Unione, 1 (MI) – P. I. 08121190964 - Tel. 02 72080619 – Cell. 348 9247907 – segreteria@animaeventi.com - PEC: animaeventi@pec.it